Condivisione gioie con gli amici - Space Invaders

Area dedicata al museo con cabinati e foto storici
Avatar utente
Sonnycor
Arcader
Arcader
Messaggi: 380
Iscritto il: 27/05/2016, 22:05
Reputation: 152

Re: Condivisione gioie con gli amici

Messaggio da Sonnycor » 20/07/2016, 16:39

Plancia ok
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
_____PREPARE_FOR_AFTERSHOCK____


Avatar utente
bisus
Arcade Maniac
Arcade Maniac
Messaggi: 2924
Iscritto il: 03/11/2015, 2:16
Reputation: 486
Località: Firenze
Contatta:

Re: Condivisione gioie con gli amici

Messaggio da bisus » 20/07/2016, 16:50

veramente un bel lavoro, bravo [clap2.gif] [clap2.gif] [clap2.gif]
Segnalazioni problemi Forum
Non esitate a contattarmi in privato se doveste avere problemi sul forum http://www.arcademania.eu
grazie


Avatar utente
f205v
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 5605
Iscritto il: 01/12/2015, 10:37
Reputation: 260
Località: Lugano
Nazione: Svizzera
Contatta:

Re: Condivisione gioie con gli amici

Messaggio da f205v » 20/07/2016, 22:28

ragazzi che lavorone!

Ma le viti le hai pulite con la cocacola?
Immaginef205v


Avatar utente
Sonnycor
Arcader
Arcader
Messaggi: 380
Iscritto il: 27/05/2016, 22:05
Reputation: 152

Re: Condivisione gioie con gli amici

Messaggio da Sonnycor » 20/07/2016, 22:38

No, lucidatura meccanica usando sempre il micromotore con gomme a ruota da metalli, a grana sempre più fine. Se osservi attentamente le foto, noterai che la vite centrale è lavorata intenzionalmente a metà, per far vedere i passaggi.
_____PREPARE_FOR_AFTERSHOCK____


Avatar utente
Sonnycor
Arcader
Arcader
Messaggi: 380
Iscritto il: 27/05/2016, 22:05
Reputation: 152

Re: Condivisione gioie con gli amici

Messaggio da Sonnycor » 20/07/2016, 22:39

No, lucidatura meccanica usando sempre il micromotore con gomme a ruota da metalli, a grana sempre più fine. Se osservi attentamente le foto, noterai che la vite centrale è lavorata intenzionalmente a metà, per far vedere i passaggi.
_____PREPARE_FOR_AFTERSHOCK____


Avatar utente
f205v
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 5605
Iscritto il: 01/12/2015, 10:37
Reputation: 260
Località: Lugano
Nazione: Svizzera
Contatta:

Re: Condivisione gioie con gli amici

Messaggio da f205v » 21/07/2016, 11:21

ah, non avevo notato la finezza!
ottimo lavoro.
Immaginef205v


Avatar utente
Sonnycor
Arcader
Arcader
Messaggi: 380
Iscritto il: 27/05/2016, 22:05
Reputation: 152

Re: Condivisione gioie con gli amici

Messaggio da Sonnycor » 21/07/2016, 12:39

Dimenticato un passaggio
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
_____PREPARE_FOR_AFTERSHOCK____


Avatar utente
Sonnycor
Arcader
Arcader
Messaggi: 380
Iscritto il: 27/05/2016, 22:05
Reputation: 152

Re: Condivisione gioie con gli amici

Messaggio da Sonnycor » 21/07/2016, 12:46

Lo sportello..... Non ho documentato tanto i dettagli. Comunque bene o male tecniche e sistema sono sempre gli stessi.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
_____PREPARE_FOR_AFTERSHOCK____


Avatar utente
bisus
Arcade Maniac
Arcade Maniac
Messaggi: 2924
Iscritto il: 03/11/2015, 2:16
Reputation: 486
Località: Firenze
Contatta:

Re: Condivisione gioie con gli amici

Messaggio da bisus » 21/07/2016, 19:51

questo colore è veramente bello
Segnalazioni problemi Forum
Non esitate a contattarmi in privato se doveste avere problemi sul forum http://www.arcademania.eu
grazie


Avatar utente
Sonnycor
Arcader
Arcader
Messaggi: 380
Iscritto il: 27/05/2016, 22:05
Reputation: 152

Re: Condivisione gioie con gli amici

Messaggio da Sonnycor » 21/07/2016, 20:44

Rimontato sul pannello frontale è veramente bello. Comincio a vedere qualche risultato. Spero solo che alla fine si accenda. Mi roderebbe il culo se non riuscissi ad accenderlo.
Ora ho in mano la scheda del monitor. La sto revisionando.
_____PREPARE_FOR_AFTERSHOCK____


Avatar utente
biasini
Extreme Arcader
Extreme Arcader
Messaggi: 2132
Iscritto il: 03/11/2015, 17:38
Reputation: 370
Località: Roma

Re: Condivisione gioie con gli amici

Messaggio da biasini » 22/07/2016, 8:33

Complimenti sonny, stai facendo un gran lavoro e lo stai documentando nel modo migliore.
Il metodo che hai utilizzato per il plexi della plancia mi servirà da ispirazione per il mio quasar Zaccaria che ha diverse magagne simili, tra bruciature di sigaretta ed una zona di rigonfiamento.
Quindi mi confermi la bontà del prodotto novus? Sono necessari tutti e tre i flaconi ed altrettanti passaggi secondo te?
Dalle foto che vedo mi permetto di dire che forse avresti potuto anche riprendere i colori della serigrafia laddove si nota il trasparente, sotto il plexiglass, ma si tratta di un dettaglio.
Ad ogni modo, direi che questo bel cab è finito davvero in buone mani...

Inviato dal mio X16 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
bisus
Arcade Maniac
Arcade Maniac
Messaggi: 2924
Iscritto il: 03/11/2015, 2:16
Reputation: 486
Località: Firenze
Contatta:

Re: Condivisione gioie con gli amici

Messaggio da bisus » 22/07/2016, 9:22

credo che sonnycor utilizzi il novus sui flipper. Se non erro ve ne sono varie tipologie quindi sarebbe meglio sapere quale hai utilizzato in questo caso
Segnalazioni problemi Forum
Non esitate a contattarmi in privato se doveste avere problemi sul forum http://www.arcademania.eu
grazie


Avatar utente
Sonnycor
Arcader
Arcader
Messaggi: 380
Iscritto il: 27/05/2016, 22:05
Reputation: 152

Re: Condivisione gioie con gli amici

Messaggio da Sonnycor » 23/07/2016, 22:14

Grazie mille Biasini per la costruttiva critica.
Non ci avevo pensato, ma quasi quasi mi stai facendo venire voglia di riprenderla in mano. Ho già in mente come fare. Leggerà cartavetrata al Plastivel sul retro, per renderlo colorabile. Grana 100 è più che sufficiente. Acrilici, e di nuovo Plastivel. Ci sta.

Novus se dovete prenderlo, basta il due. Reputo che gli altri due siano superflui. Valutate le foto..... Ho preso un kit prova di tre piccole boccette. La due l'ho finita, e ripreso il flacone grosso. L'uno e tre faccio anche senza. Al posto della tre uso la pomice. Mi trovo meglio. Al posto della uno un brillantante qualunque in crema. Personalmente mi trovo bene con lo IOSSO.
Il Novus 2 volendo lo si potrebbe usare nei disegni delle fiancate. Ha la doppia utilità di pulire e lucidare. Di solito se ne danno due mani, distese con del panno morbido.
Personalmente ho già pulito il case con chanteclair e alcool rosso. Alla fine all'estero userò il 'pronto' per lucidare i mobili. Mamma insegna. .. e pure bene. ;)
_____PREPARE_FOR_AFTERSHOCK____


Avatar utente
frame
Arcader
Arcader
Messaggi: 327
Iscritto il: 06/11/2015, 21:31
Reputation: 81

Re: Condivisione gioie con gli amici

Messaggio da frame » 24/07/2016, 17:18

Sono tutte cose che ritornano utlili, e non tutti le documentano tanto accuratamente (..un pò perchè porta via tempo...un pò per tenersi i piccoli trucchi per se?...chissà [pardon.gif] )..
Mi torneranno utili i passaggi del plexy per il MonzaGP..

Quindi vorrei chiedere maggiori lumi, Sonny:
Sonnycor ha scritto:Lo sportello..... Non ho documentato tanto i dettagli. Comunque bene o male tecniche e sistema sono sempre gli stessi.
Vuol dire che tutta la ruggine l'hai asportata meccanicamente con quell'accessorio che dici essere in gomma?
..non sò se tu l'abbia sottratto con destrezza al tuo dentista [icon_wink.gif] , ma per noi che dell'odontoiatria ce ne guardiamo bene:
se dovesse essere un accessiorio del Dremel: quale sarebbe?

Alla fine non usi mezzi chimici x sciogliere la ruggine?...o un convertitore per stabilizzarla?
..io personalmente provai ad usare uno sciogliruggine della Arexons, uno spettacolo da vedersi appena finito, tutto luccicante... ma dopo qualche mese le parti trattate opacizzarono...

Vorrei sapere anche come utilizzi il prodotto lucidatore per plexyglass (hai detto essere il Novus nr.2):
ho notato che hai attaccato una spazzola a un motore che presumo sia a bassi giri di rotazione (non come la fresa con cui hai lucidato le viti che suppongo giri velocissima..). A parte il fatto che mi immagino non sia comodissimo da armeggiare (il corpo motore potrebbe dar fastidio..), vedo una bella e grassa "incremata"... insomma dicci..
Io ho un tubetto di Iosso, che hai citato, con cui ho tentato di lucidare lo sportello della gettoniera e altre ampie parti di metallo...ma senza soddifazione..forse perchè usai il dremel che gira troppo forte?..insomma se mi spieghi come tirare a lucido con lo Iosso che tutti i Flipperisti amano alla follia..

Tutte queste oprazioni che hai descritto del Control Panel, penso che le hai fatte previa spruzzata del plastivel sul lato B del plaxy..
Personamente ho troppa paura che, nel lavorarci, esercitando una presa salda magari per lucidare, le mie dita facciano saltar via la serigrafia nei punti di presa..


Infine volevo dirti, per consiglio, se riarmeggi la plancia sotto le osservazioni di Biasini: potresti dare una mano di primer+vernice ai tasti anche: li tireresti nuovi (...lo fece l'utente Matt col Dogem.. non è farina del mio sacco, specifico).


Avatar utente
Sonnycor
Arcader
Arcader
Messaggi: 380
Iscritto il: 27/05/2016, 22:05
Reputation: 152

Re: Condivisione gioie con gli amici

Messaggio da Sonnycor » 24/07/2016, 17:50

Giusto Frame..... Certe volte, essendoci dentro, do per scontate molte cose. Ma andiamo con ordine.

Lo sportello l'ho completamente smerigliato a mano, esattamente come la parte metallica della plancia. Carta vetrata da 40, e poi quella da 100. Volutamente a mano, in quanto passando con i polpastrelli si deve sentire il risultato. Liscio ovviamente. A fine anni 70 non credo esistessero aggrappanti, primer o cose simili. Infatti si arriva al metallo senza impazzire troppo. Non uso converti ruggine, ma primer, perche il colore aderisca bene. Nessun strumento rotante.

Il micromotore (dremmel) lo conosco bene in quanto ho esercitato per 20 anni la professione di odontotecnico prima di fare il noleggiatore di flipper e calcetti, ma non conosco in realtà il più diffuso dremmel.
Più avanti pubblico una guida sul come lucidare plastica e metalli. C'è gente realmente brava a far questo, e non arrivo ai loro livelli, ma qualcosa si combina.

Nel caso specifico era pomice quella che vedi nella foto, non Iosso. Il motore che fa ruotare le spazzole a banco è un impiccio, ed è pure pericoloso. Se dalle mani scivola l'oggetto, la spazzola te lo rilancia di potenza addosso, tante volte in faccia. In teoria serve quella a 1500 giri. La mia è vintage, e gira al doppio. Se non stai attento bruci la plastica. 1500 giri per plastica, resine e cose delicate, 3000 giri per i metalli. Poi si va un tantino a tatto ed esperienza.
Il micromotore gira al massimo a 30.000 giri (regolabili comunque) che sono un'inezia rispetto ai 300.000 della turbina ad aria. Quest'ultima inutile nei restauri.

Ovviamente il Plastivel lo dai prima, per le osservazioni che correttamente hai fatto.

Avevo pensato di dare appunto una spruzzata di Plastivel anche ai tasti, ma mi è nato un dubbio. Dove il tasto scorre, due mani di vernice, una interna al pistone, e una esterna al tasto, non fanno troppo spessore? Poi scorre ancora liberamente? Questo dubbio mi ha fermato quando li avevo in mano.

A proposito di lucidatura, Vi allego una chicca che conservavo per la chiusura.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
_____PREPARE_FOR_AFTERSHOCK____


Avatar utente
Sonnycor
Arcader
Arcader
Messaggi: 380
Iscritto il: 27/05/2016, 22:05
Reputation: 152

Re: Condivisione gioie con gli amici

Messaggio da Sonnycor » 26/07/2016, 16:05

Aggiornamento, negativo purtroppo.
Ho sostituito tutti i condensaroli sia sulla scheda di alimentazione, che sulla scheda del monitor. Pulito tutto con disossidante a secco professionale.
A questo punto mi sentivo sicuro nell'accendere il gioco.
Ho provato. Si accende il giogo del monitor, ma non appare nulla. Il monitor in bn credo funzioni. Quando spengo il gioco fa la tipica croce centrale a scomparsa dei vecchi tv in bn. Quindi PRESUMO sia ok.
Purtroppo non ho altre schede per verificare.
Ho provato a caricare crediti. Non sento nessun suono. Premuto start, idem nessun segno di vita. Mi viene da pensare che la scheda gioco sia andata.
Cosa mi consigliate, a parte il suicidio o gli antidepressivi?
_____PREPARE_FOR_AFTERSHOCK____


Avatar utente
Barito
Extreme Arcader
Extreme Arcader
Messaggi: 1856
Iscritto il: 08/12/2015, 19:18
Reputation: 500

Re: Condivisione gioie con gli amici

Messaggio da Barito » 26/07/2016, 16:48

Per il monitor, accendi, alza la luminosità, senza portare a finecorsa il pot (non conosco quel monitor e non so se il pot sia sul trasformatore di riga) e guarda lo schermo: se hai tutta l'area visibile bianca/grigia, il monitor é al 90% ok.
Per la scheda, so i soliti cazzi... devi capire se arrivano le giuste tensioni, in primis.
PS: il giogo non si accende; intendevi forse dire che si vede il glow del catodo?
Non é vero che siamo quello che mangiamo: siamo quello che non dimentichiamo.


Avatar utente
Sonnycor
Arcader
Arcader
Messaggi: 380
Iscritto il: 27/05/2016, 22:05
Reputation: 152

Re: Condivisione gioie con gli amici

Messaggio da Sonnycor » 26/07/2016, 16:52

La punta di vetro del tubo catodico.... La parte che dovrebbe accendersi
_____PREPARE_FOR_AFTERSHOCK____


Avatar utente
Sonnycor
Arcader
Arcader
Messaggi: 380
Iscritto il: 27/05/2016, 22:05
Reputation: 152

Re: Condivisione gioie con gli amici

Messaggio da Sonnycor » 26/07/2016, 16:55

In effetti Marco alzando il trimmer della luminosità il monitor prende vita correttamente.
È la scheda del gioco. Come faccio a conoscere le tensioni corrette? Le testo e livello del connettore?
_____PREPARE_FOR_AFTERSHOCK____


Avatar utente
Barito
Extreme Arcader
Extreme Arcader
Messaggi: 1856
Iscritto il: 08/12/2015, 19:18
Reputation: 500

Re: Condivisione gioie con gli amici

Messaggio da Barito » 26/07/2016, 17:06

Intanto si. Poi bisogna trovare il pinout e/o schemi in rete e verificare che siano corrette.
Oh, il tuo primo monitor funzionante Marino! Bisogna festeggiare :D
Non é vero che siamo quello che mangiamo: siamo quello che non dimentichiamo.


Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite