Invasion sidam - Invasori spaziali dall'italia

Area dedicata al museo con cabinati e foto storici
Avatar utente
biasini
Extreme Arcader
Extreme Arcader
Messaggi: 2134
Iscritto il: 03/11/2015, 17:38
Reputation: 370
Località: Roma

Invasion sidam - Invasori spaziali dall'italia

Messaggio da biasini » 03/01/2017, 13:02

Salve a tutti...eccomi finalmente a metter mano su un cab preso da un po’ di tempo e non ancora preso in seria considerazione.

L'Invasion non è altro che una delle tante versioni dello sparatutto più vetusto che ci sia e che ha fatto epoca, colui che ha messo in moto per primo, più di ogni altro videogioco, il mercato videoludico arcade.

Si può riscoprire molto da questi vecchi giochi elettronici primordiali, anello imprescindibile da cui è databile la partenza della golden age, una tipologia di arcade che necessita di un cabinato dedicato ben più di ogni altro videogame, in quanto il mobile è parte essenziale per via del ruolo che svolge nel creare gli effetti necessari e talvolta anche la giocabilità.

Se vogliamo fare un parallelo più moderno, è un po’ come giocare un bel titolo di guida Sega sul suo cab con sedile, volante, marce e tutti gli effetti dedicati e poi farlo con un pad su pc…chiaramente l’esperienza di gioco ne risulta piuttosto limitata.

Space Invaders ce lo immaginiamo come uno sfondo nero su cui camminano dei ridicoli mostriciattoli bianchi che si tenta di colpire con un goffo cannoncino, un colpo alla volta (quasi fino alla fine degli anni ’80, si dirà: “quanti cannoncini hai?” “mi lasci un cannoncino” oppure: “ho vinto un cannoncino”. Chi è più anziano se lo ricorderà…).

Invece no.

Il gioco sul cabinato upright, era proiettato su uno vetro specchiato, mentre il monitor restava posizionato in basso, il giocatore visualizzava gli alieni di fronte, i quali venivano colorati dalle strisce di plastica trasparente colorate posizionate sopra lo schermo.
Il tutto rendeva un effetto suggestivo insieme a speciali luci al neon (nera sull’Invasion) in accoppiata con il fondale cartonato (cardboard), posizionato tutt'intorno posteriormente.

Senza dilungarsi oltre, la versione Sidam (in passato parecchio bistrattata), si fa notare per le grafiche originali e per la presenza di alieni umanoidi, oltre che per la traduzione in lingua italiana dei testi all'interno del gioco.

Per quanto mi riguarda, si tratta di un mobile che a me piace parecchio, nonostante sia meno raffinato di altre produzioni...oltretutto avendolo trovato a pochissimi km da casa (4-5), non ho potuto fare a meno di condurre a mia dimora.
Eccomi quindi a destinazione con un cab non proprio leggerissimo (struttura in truciolare, vetro enorme, specchio interno…):
inv01.jpg
Con un po’ di fatica, lo tiro giù…
inv02.jpg
Il portellone posteriore è un po’ danneggiato e spezzato circa a metà. Poi ci penserò…intanto do un’occhiata al retro, all'interno:
inv03.jpg
Sembra esserci tutto, è un cab dalla struttura essenziale, in stile Sidam…non troppo raffinato magari, ma degno di nota per alcuni particolari: uno di quelli è la scheda con piastrina metallica nera e scritta Sidam
In alluminio…
…che qui invece non c’è.
Trattasi di scheda rimaneggiata, forse trasformata in Lunar Rescue (seguito di Space Invaders).
inv04.jpg
Anche il processore è una sorta di clone: si tratta dell’AMD am9080acc da 2mhz…beh, mica roba da ridere per l’epoca. Sono passati 40 anni, ovvero qualche era geologica in informatica.
inv05.jpg
Dando un’occhiata in giro, forse si potrebbe dire che qualche topolino ne ha fatto nel tempo la sua tana?
inv06.jpg
Questo cavo di alimentazione mangiucchiato sembrerebbe una prova…
inv07.jpg

Ad ogni modo il logorio è ovunque, anche se tornando all’esterno la situazione possa sembrare migliore.
Il control panel è molto consumato, speriamo di trovare un vettoriale in dono da qualche anima pia, altrimenti mi toccherà ricostruire pazientemente al PC.
Anche i tasti non sono originali e i due grandi luminosi della selezione 1P e 2P non sono messi bene: uno è rotto e quello sano è stato perforato sulla plastica nera di contorno.
inv08.jpg
Le fiancate da vicino sono piuttosto graffiate…ma non trattandosi di verniciature complesse come nel caso degli Zaccaria, si possono ritoccare piuttosto facilmente…serve solo tempo e pazienza.
inv09.jpg
La gettoniera è stata leggermente modificata ed è da rivedere.
inv10.jpg
Prima di dedicarmi al mobile, vorrei però capire cosa c’è da fare all'interno di questo cab…
Inizierò quindi dando un’occhiata all'alimentatore lineare, che presumibilmente avrà bisogno, prima riattaccarci qualsiasi cosa, di una bella controllata di e successiva sistemata, a partire forse dai tipici grossi condensatori blu…a proposito, non è proprio possibile trovare qualche sostituto moderno anche esteticamente adeguato?
inv11.jpg
Altri consigli eventuali sono ben graditi.

In un secondo momento ci sarà da fare con l’Hantarex MT1, classico monitor in b/n montato sugli arcade italiani (e non solo…) negli anni che furono.
Oltre ad un recap completo, vari componenti ossidati da pulire/sostituire, vedo in prima fila una resistenza bella sbruciacchiata: la R104.
inv12.jpg
inv13.jpg
Notavo la particolare alimentazione del monitor, con 2 ingressi a 38V ed 1 a 6,3V, entrambi in alternata.
inv14.jpg
Con l'occasione, ho dato una sistemata allo schema di questo vecchio Hantarex, che si potrebbe aggiungere in sezione Download sul forum.
Hantarex MT1.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Avatar utente
bisus
Arcade Maniac
Arcade Maniac
Messaggi: 2924
Iscritto il: 03/11/2015, 2:16
Reputation: 486
Località: Firenze
Contatta:

Re: Invasion sidam - Invasori spaziali dall'italia

Messaggio da bisus » 03/01/2017, 13:45

Grande Biasini
in bocca al lupo per il restauro. Manuale caricato in area download
Segnalazioni problemi Forum
Non esitate a contattarmi in privato se doveste avere problemi sul forum http://www.arcademania.eu
grazie


Avatar utente
b4nd1t0
Extreme Arcader
Extreme Arcader
Messaggi: 2212
Iscritto il: 06/06/2016, 17:34
Medaglie: 8
Reputation: 526
Località: Roma
Nazione: Italia
:
Medaglia d'oro Medaglia di bronzo Medaglia di legno
Contatta:

Re: Invasion sidam - Invasori spaziali dall'italia

Messaggio da b4nd1t0 » 03/01/2017, 14:10

Che bello! Complimenti, e che goduria quella piastrina "200 Lire 3 Play", farai un lavorone sicuramente!
mame-wolfmame-hbmame cab friendly ed altri emu compilati da me -> vai quì

in bacheca uso wolfmame 0.167 (e mo è rimasto solo masez! [on_eek.gif] )


Avatar utente
f205v
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 5605
Iscritto il: 01/12/2015, 10:37
Reputation: 260
Località: Lugano
Nazione: Svizzera
Contatta:

Re: Invasion sidam - Invasori spaziali dall'italia

Messaggio da f205v » 03/01/2017, 14:27

Biasini, tu sai già cosa sto per chiederti, vero?! ;)
Immaginef205v


Avatar utente
bisus
Arcade Maniac
Arcade Maniac
Messaggi: 2924
Iscritto il: 03/11/2015, 2:16
Reputation: 486
Località: Firenze
Contatta:

Re: Invasion sidam - Invasori spaziali dall'italia

Messaggio da bisus » 03/01/2017, 14:33

un bel dumpino :)
Segnalazioni problemi Forum
Non esitate a contattarmi in privato se doveste avere problemi sul forum http://www.arcademania.eu
grazie


Avatar utente
f205v
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 5605
Iscritto il: 01/12/2015, 10:37
Reputation: 260
Località: Lugano
Nazione: Svizzera
Contatta:

Re: Invasion sidam - Invasori spaziali dall'italia

Messaggio da f205v » 03/01/2017, 14:40

Per tuo riferimento, si tratta certamente di Lunar Rescue.
Sarebbe davvero interessante poterla dumpare, dato che io ho solo un bad dump che non è stato inserito in MAME proprio per questo problema.
http://www.citylan.it/wiki/index.php/Lu ... bootleg_2)
Immaginef205v


Avatar utente
macgyver
Arcader
Arcader
Messaggi: 207
Iscritto il: 16/01/2016, 18:03
Reputation: 8
Località: Pinerolo

Re: Invasion sidam - Invasori spaziali dall'italia

Messaggio da macgyver » 03/01/2017, 18:32

Grande Biasini ,in bocca al cabinato ...
Arcadino


Avatar utente
frame
Arcader
Arcader
Messaggi: 327
Iscritto il: 06/11/2015, 21:31
Reputation: 81

Re: Invasion sidam - Invasori spaziali dall'italia

Messaggio da frame » 03/01/2017, 19:37

Complimenti!
Acquistando l'Inaviosn avete acquistato una macchina che incrementerà i vostri profitti!..se te riesce de ritrovà la scheda sua però..

E' un pezzo che meritava sicuramente la presa:
unitamente a Asterock e Astro Battle uno dei tre mobili più riusciti e caratteristici della Sidam.

A differenza dello Space Invaders proprimente detto, questi mostri pseudo-umanoidi (..ho come la sensazione di averne visti di simili in qualche "B movie" anni '70 di fantascienza..), anzichè essere minacciosi, fanno quasi sorridere...ma magari visti ai tempi, e dagli occhi di un ragazzino potevano incutere soggezione (ma anche attrazione al tempo stesso) chissà..

Tuttosommato è in buone condizioni per i suoi quasi 40 anni.. pensaci bene: quanti oggetti (abbastanza voluminosi) che ci circondano a casa, provengono da quel nostro, ormai lontano, passato? ..io direi veramente pochi: nel corso del tempo ce ne siamo liberati, più o meno con superficialità, rinnovando tutto, quasi impercettibilmente giorno dopo giorno, lasciando cadere nell' oblio pure il loro ricordo..
Mi stupisce positivamente che questi ingombranti oggetti siano sopravvisutti per tutto questo lungo tempo, da qualche parte, per poi riapparire a noi, in condizioni comunque dignitose.

La scheda la lascierei a questo punto Lunar...magari fù un tocco di ammodernamento ad Invasion che iniziava a stancare e annoiare gli avventori....per mantenere: "una piena soddisfazione del cliente e conseguenti alti profitti".

Grazie per l'aggiustamento dello schema MT1...mi servirà, prima o poi..


Avatar utente
Barito
Extreme Arcader
Extreme Arcader
Messaggi: 1857
Iscritto il: 08/12/2015, 19:18
Reputation: 500

Re: Invasion sidam - Invasori spaziali dall'italia

Messaggio da Barito » 04/01/2017, 9:43

Bruttissimo questo cab, forse pure peggio degli pseudo-dedicati Zaccaria
Non é vero che siamo quello che mangiamo: siamo quello che non dimentichiamo.


Avatar utente
duncan-macleod
Super Arcader
Super Arcader
Messaggi: 609
Iscritto il: 05/01/2016, 10:28
Reputation: 62
Località: [Terra di Mezzo]

Re: Invasion sidam - Invasori spaziali dall'italia

Messaggio da duncan-macleod » 04/01/2017, 11:57

complimentissimi biasini [clap2.gif] [clap2.gif]


Avatar utente
biasini
Extreme Arcader
Extreme Arcader
Messaggi: 2134
Iscritto il: 03/11/2015, 17:38
Reputation: 370
Località: Roma

Re: Invasion sidam - Invasori spaziali dall'italia

Messaggio da biasini » 05/01/2017, 15:53

f205v ha scritto:Biasini, tu sai già cosa sto per chiederti, vero?! ;)
Certo e credo che non sarà l'unica... [yes.gif]
frame ha scritto:Complimenti!
Acquistando l'Invaviosn avete acquistato una macchina che incrementerà i vostri profitti!..
Mi ricorda qualcosa...
invasion_sidam.jpg
[on_eek.gif] [on_eek.gif] [on_eek.gif]

barito ha scritto:Bruttissimo questo cab, forse pure peggio degli pseudo-dedicati Zaccaria
Come osi offendere i mostriciattoli atomici provenienti dallo spazio?
Trema, la terribile vendetta dei robot vintage si abbatterà ferocemente su di te, eccoli...sono già in marcia!!! [sarcastic24.gif]
robot.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Avatar utente
Barito
Extreme Arcader
Extreme Arcader
Messaggi: 1857
Iscritto il: 08/12/2015, 19:18
Reputation: 500

Re: Invasion sidam - Invasori spaziali dall'italia

Messaggio da Barito » 05/01/2017, 16:48


Pensa che di quei robottini li ne ho ancora uno a casa (beh, più recente di quelli nella tua foto: sono ancora ragazzo ) . Mi fu regalato per il 10mo compleanno... aveva (ha) un paio di frasi registrate che ripeteva premendo un tastone giallo sulla capoccetta e quando sbatteva contro il muro cambiava direzione... tecnologia avanzatissima
Non é vero che siamo quello che mangiamo: siamo quello che non dimentichiamo.


Avatar utente
dyno dastardly
Gamer
Gamer
Messaggi: 196
Iscritto il: 08/12/2015, 12:44
Reputation: 44

Re: Invasion sidam - Invasori spaziali dall'italia

Messaggio da dyno dastardly » 05/01/2017, 17:47

eccoti bias !!! barito l'ha sparata grossa col suo cannoncino: i zac non si toccano!!
una scheda di lunar rescue?!?! tutte agli altri le fortune...
salut
all work and no play makes jack a dull boy


piccolovideo
Gamer
Gamer
Messaggi: 9
Iscritto il: 16/11/2016, 15:41
Reputation: 2
Località: Copertino
Nazione: Italia

Re: Invasion sidam - Invasori spaziali dall'italia

Messaggio da piccolovideo » 06/01/2017, 11:39

Complimenti Biasini, ottimo ritrovamento, dall'esterno sembra messo bene speriamo l'elettronica sia funzionante tranne che qualche cavillo che hai evidenziato. La scheda assomiglia a quella del mio INVASION In bocca al lupo per il restauro [clap2.gif] [clap2.gif] [clap2.gif]


Avatar utente
biasini
Extreme Arcader
Extreme Arcader
Messaggi: 2134
Iscritto il: 03/11/2015, 17:38
Reputation: 370
Località: Roma

Re: Invasion sidam - Invasori spaziali dall'italia

Messaggio da biasini » 21/01/2017, 17:48

Qualche aggiornamento...
Finalmente ho messo mano all'alimentatore....si comincia con il consueto olio di gomito:
ali01.jpg
Smonto completamente i componenti, che oltre ad essere puliti dovranno essere revisionati e/o sostituiti...intanto, un pò di pulizia
ali02.jpg
ali03.jpg
Così va meglio:
ali04.jpg
...ora tocca al filtro di rete...
ali05.jpg
Dopodichè bisogna fare un bilancio della situazione. Chiaramente l'alimentatore non può funzionare, in quanto presenta una bella "cottura" su uno dei due ponti raddrizzatori, con i diodi N5400 belli arrostiti e un paio di condensatori guasti.
Siccome sono passati ormai quasi 40 anni, una revisione più completa possibile è necessaria. Il problema sono i condensatori assiali, difficili da trovare uguali se si vuole mantenere una certa fedeltà estetica all'originale.
Il miglior compromesso arriva dalla Germania, gli elettrolitici assiali sono piuttosto simili, hanno lo stesso valore (anche in Volt) e soprattutto sono nuovi.
Sostituisco anche tutti i diodi ed i fusibili (4 su 6 erano saltati), pulisco la piastra e rifaccio le saldature.
I due ponti raddrizzatori a diodi sono a posto e pure i fusibili sono stati reinseriti come da specifiche degli schemi: molte cose erano state rimaneggiate, forse per trovare qualche compromesso di funzionamento...
...L'alimentatore è fondamentale!
inv1.jpg
inv2.jpg
Et..volià: tutto rimontato e pronto per il fatidico test delle tensioni.
inv3.jpg
inv4.jpg
Testo l'alimentatore senza carico ed ovviamente le tensioni sono di poco superiori a quelle dichiarate...
inv5.jpg
Solo la +10Vcc e la -10Vcc mi sembrano un pò troppo altine (+13 e -13 riscontrati), ma so che sono due tensioni che vanno alla scheda PCB e dovrebbero finire ad un regolatore di tensione che penserà a sistemarle.
Benone invece tutte quelle in corrente alternata, direi molto regolari.
Chiudo quindi con un sospiro di sollievo (per ora) e spero di aggiornare presto con il resto: incrocio le dita perchè mi tocca controllare il monitor B/N Hantarex MT1, piuttosto raro e dove il malfunzionamento eventuale dell'EAT equivale a morte certa.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Avatar utente
saturnshadow
Extreme Arcader
Extreme Arcader
Messaggi: 1596
Iscritto il: 04/05/2016, 16:00
Medaglie: 28
Reputation: 415
Località: Bologna
Nazione: Italy
:
Medaglia d'oro Medaglia d'argento Medaglia di bronzo Medaglia di legno Season Winner

Re: Invasion sidam - Invasori spaziali dall'italia

Messaggio da saturnshadow » 21/01/2017, 21:52

Guardo con estrema ammirazione e cerco di imparare qualcosa di nuovo [on_eek.gif]
piuttosto, per me e gli altri profani, potresti indicare magari anche i prodotti utilizzati per la pulizia della componentistica? [shake2.gif]


Avatar utente
biasini
Extreme Arcader
Extreme Arcader
Messaggi: 2134
Iscritto il: 03/11/2015, 17:38
Reputation: 370
Località: Roma

Re: Invasion sidam - Invasori spaziali dall'italia

Messaggio da biasini » 22/01/2017, 16:48

Non ho una regola nell'utilizzo dei prodotti in realtà.
Se possibile cerco di utilizzare soluzioni ecocompatibili, anche per evitare di intossicarmi inutilmente.
A volte uso soluzioni di acqua e aceto, altre volte sgrassatori o dove serve un minimo di abrasione, dal sale alla lana d'acciaio fina...
Spazzole di tipo diverso (nylon o ferro).
Diciamo che dipende dal tipo di fondo, se più o meno delicato.

Inviato dal mio X16 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
biasini
Extreme Arcader
Extreme Arcader
Messaggi: 2134
Iscritto il: 03/11/2015, 17:38
Reputation: 370
Località: Roma

Re: Invasion sidam - Invasori spaziali dall'italia

Messaggio da biasini » 24/01/2017, 12:24

E' ora di dare un'occhiata al monitor, soprattutto per capire quale siano le reali prospettive di riuscita di un restauro fedele.
L'Hantarex MT1 è un vecchio b/n, ad oggi non certo molto diffuso: un'eventuale dipartita di questi vecchi pezzi complica non poco le cose, obbligando a scelte alternative per nulla scontate.

Ad una prima occhiata si notano subito un paio di cose:

La resistenza R104 ha preso una bella botta. Dallo schema leggo che il valore è di 4.7 ohm, quindi funge praticamente da fusibile , immagino.
Cambiarla non è un problema (anche se la più vicina che ho da 1/2 Watt è da 5.6 ohm), ma credo che il condensatore da 1000uF 16v nelle vicinanze non possa godere di ottima salute, per cui verrà certamente sostituito immediatamente anche lui.
hmt1-02.jpg
Altra nota dolente, la bobina della linearità orizzontale saltata...e qui già mi chiedo come rimediare
hmt1-03.jpg
Altri componenti di minore entità hanno certamente bisogno di revisione o sostituzione, ma di certo non c'è da preoccuparsi più di tanto per un paio di fusibili...
hmt1-01.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Avatar utente
f205v
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 5605
Iscritto il: 01/12/2015, 10:37
Reputation: 260
Località: Lugano
Nazione: Svizzera
Contatta:

Re: Invasion sidam - Invasori spaziali dall'italia

Messaggio da f205v » 24/01/2017, 14:08

La bobina potrebbe essere una rogna.
magari si trova un vecchio monitor da cannibalizzare...
Immaginef205v


Avatar utente
orcozzì
Gamer
Gamer
Messaggi: 164
Iscritto il: 10/12/2016, 12:53
Reputation: 87

Re: Invasion sidam - Invasori spaziali dall'italia

Messaggio da orcozzì » 25/01/2017, 9:39

Credo di poterti fare una bobina di ricambio ma per non andare a caso sul valore sarebbe meglio se potessi avere quella originale seppure rotta per fare qualche misura che non so se tu hai la possibilità di fare.


Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti